quiricotestatasito2015bianco

Stampe ai pigmenti e alluminio, 30x45 cm, tiratura in copia unica, più una p.a. stampata ai pigmenti su carta cotone, 20x30 cm con passepartout museo, anno 2008.


È questa una stagione in cui file interminabili di nomadi si mettono in marcia in un andare apparentemente perpetuo.

È un'umanità variegata quella che attraversa l'orizzonte marino, fatta di figure che si susseguono regolarmente in un ritmo metrico e ripetitivo.

Si muovono nella luce intensa e accecante del mare del sud, in un suggestivo e incantato vuoto balneare, cercando di tracciare con il proprio cammino solchi indelebili nella sabbia.

La loro destinazione? Forse è l'utopia della meta perfetta, forse uno spazio libero e senza tempo, o più semplicemente il nostro sguardo è rimasto impigliato in un tormentone estivo che riecheggia dal lontano '63:

«per quest'anno non cambiare
stessa spiaggia stesso mare
per poterti rivedere
per tornare per restare insieme a te» (....)

REWIND...


item1 item6 item5 item4 item3 item2